Fasi di realizzazione della Dorsale di Area

Prima Fase:  (Entro Giugno 2001)

La prima fase prevede la realizzazione della dorsale negli edifici Nord dell'Area, con un gateway FDDI/100Mbit di collegamento con la restante parte della dorsale FDDI. Il router rimmarra' collegato alla rete FDDI, e gli apparati smantellati costituiranno parti di ricambio per interventi di emergenza.  Sono previsti switch di tipo layer-2.

Seconda Fase: (Entro Giugno 2002) non ancora finanziata 

La seconda fase prevede l'estensione della dorsale ed degli apparati Giga-Ethernet/100Mbit a tutta l'area. E' previsto almeno uno switch Layer-3 per il routing interno.

Vengono messi in evidenza i problemi legati alla migrazione. In particolare quasi tutti gli apparati degli istituti sono connesi alla dorsale di area attraverso una dorsale di Istituto in "ethernet cavo giallo".  Nella migrazione dovranno essere previsti i collegamenti dei vecchi apparati (che si vorranno mantenere) ed evitare situazioni di non visibilita' tra le macchine dovuti ai limiti della topologia Ethernet basata su Hub e repeater.

Viene consigliato di aggiornare i disegni della  topologia di rete degli istituti, Daniela Penitenti (IGM) si rende disponibile ad un supporto CAD per tale operazione.