Riconfigurazione della rete in caso di emergenza per guasto del router Juniper M5

E' stato predisposto un piano di emergenza da attivare in caso di rottura del router, per ridurre al minimo
l'interruzione della connettivita' dell'intera Area di Ricerca, in attesa dell'intervento dei tecnici manutentori.

Il precedente router CISCO 4700 e' stato riconfigurato con un'interfaccia a 6 porte Ethernet.
Ognuna delle 6 porte e' connessa a una porta di uno switch Vertical Horizon collegato a una porta ottica del Matrix IRA.

Poiche' il CISCO non supporta le vlan, e avendo solo 6 porte a disposizione, si e' costretti a limitare il numero delle VLAN attive in Area a 6 (anziche' 10), quindi, per intervenire il meno possibile sulla configurazione degli switch di dorsale, si devono accorpare le vlan esistenti
come segue (vedi MAPPA CLICCABILE):

Ognuna delle 6 porte dell'Horizon e' stata assegnata a una vlan diversa:

Le 6 interfacce Ethernet del router CISCO sono state configurate come segue:

Con questa configurazione (la piu' facilmente attuabile con i mezzi a disposizione), non puo' essere assicurata al 100% la funzionalita'
dei servers DHCP per le varie vlan.

Cosa fare per far funzionare il CISCO come router di backup:


© CNR Area della Ricerca di Bologna - E' vietato riprodurre o copiare il materiale esposto in rete, salvo espressa autorizzazione