Responsabile Gestionale: Barbara Gualandi

Il Centro Congressi dell’Area Territoriale di Ricerca di Bologna del CNR si colloca all’interno della cittadella scientifica bolognese che ospita nove Istituti di Ricerca CNR e INAF, il Tecnopolo Bologna CNR e i laboratori degli Acceleratori di Innovazione.

L’edificio è stato progettato specificatamente per congressi, conferenze e meeting, coniugando alta funzionalità tecnologica e design estremamente confortevole; come l’intero complesso dell’Area, la struttura del Centro Congressi reca la firma e l’impronta della creatività dell’architetto Enzo Zacchiroli, figura di primo piano in ambito bolognese per l’edilizia pubblica, spesso ispiratosi per i propri lavori all’architettura “organica” di Frank Lloyd Wright e Alvar Aalto.

Il Centro Congressi dell’Area di Ricerca di Bologna è dotato di una sala plenaria della capienza di oltre quattrocento posti con cabina di regia, due sale gemelle da ottantacinque posti, una sala da trentacinque posti a platea particolarmente fruibile come aula corsi, una sala da venti posti con disposizione dei tavoli ad anello, adatta per piccole riunioni.

Tutte le sale dispongono di dotazioni multimediali all’avanguardia; l’ampio atrio al piano terra e il ballatoio del piano superiore sono utilizzabili, oltre che per sessioni poster e spazi espositivi, anche per pranzi in piedi e buffet.

Gli ospiti del Centro Congressi possono disporre  di un ufficio segreteria, di uno spazio guardaroba e di salette di corredo e possono usufruire della connessione di rete WIFI in modalità protetta in tutti gli ambienti; l’Area della Ricerca del CNR di Bologna è un polo del GARR,  la rete nazionale a banda ultralarga dedicata alla comunità dell’Istruzione e della Ricerca.

Il Centro Congressi dell’Area di Ricerca, oltre che essere facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici, è dotato di un capiente parcheggio riservato.